TU RISPARMI

L'AMBIENTE

CI GUADAGNA

L'Earth Overshoot Day è il giorno da cui parte il sovra sfruttamento della Terra.

Da quel giorno la popolazione mondiale ha già consumato tutte le risorse disponibili:

frutta e verdura, carne e pesce, acqua e legno disponibili per l’anno in corso.

Da qui in avanti si sta depredando il Pianeta.


Col passare degli anni il rapporto dell’impronta ecologica dell’umanità, cioè i suoi consumi, con la
biocapacità, cioè le risorse naturali che il mondo ha da offrire, è sempre più sproporzionato con il
risultato che l’Overshoot Day ricorre sempre prima: 15 anni fa era agli inizi di ottobre, mentre nel 2014 è stato celebrato il 19 agosto!

L’ultimo anno in cui il consumo dell’uomo è stato pari alle risorse terrestri è stato il 1970. Sempre più evidenti i costi di questo sforamento ecologico: deforestazione, siccità, scarsità di acqua dolce, erosione del suolo, perdita di biodiversità ed infine aumento dell’anidride carbonica nell’atmosfera.

Se le emissioni proseguiranno al ritmo attuale nel 2030 per soddisfare il fabbisogno dell’umanità serviranno due Terre, mentre se le emissioni globali fossero ridotte del 30% avremmo bisogno di una Terra e mezza. (Fonte Global Footprint Network).


Ora possiamo dare una svolta e invertire questo processo.

SCOPRI COME

Bere acqua dal rubinetto è la scelta più salutare!

Lo dicono gli esperti di settore. Viene controllata quotidianamente da test severi.
Con l’acqua del rubinetto tutti i cittadini hanno in casa una fonte fresca e sicura. Rappresenta la soluzione migliore per ogni consumatore e anche per l’ambiente.

ll settore energetico ha un ruolo determinante nel nostro pianeta.


Il consumo di energia, aumenta a dismisura ogni anno.
Per salvaguardare l’ambiente è sempre più necessario un cambio di rotta sia nei modi di produzione dell’energia con un passaggio alle fonti rinnovabili che nell'ottimizzazione dell’energia consumata.

Nulla si crea e nulla si distrugge.

Partendo da questo assunto è evidente come sia necessario ridurre l'uso dei materiali, e incentivare pratiche come il riuso e il riciclo.

Riutilizzando un bene o un oggetto,

riciclando i materiali di cui sono fatti 

per realizzarne di nuovi, 

si riduce il consumo di materie 

prime per la produzione.

 
 
 

PARTNERS

CHI SIAMO

L'AZIENDA

Geomundis si propone come consulente familiare e aziendale nella presentazione e progettazione dell'offerta di prodotti e servizi in grado di ridurre i consumi da fonti non rinnovabili con beneficio
sia economico che ambientale. Geomundis si avvale della partnership di importanti aziende produttrici leader Europei nei settori di riferimento.

LA MISSION

Attivare una filiera che coinvolge varie realtà con il fine di salvaguardia dell'ambiente e l'economia delle persone. Valorizzare i materiali derivanti da rifiuti riciclabili, costruire una nuova consapevolezza su l’uso efficiente dell’energia attraverso l’efficientamento energetico,
rivalorizzare l'acqua e il suo ciclo naturale attraverso pratiche quotidiane semplici e virtuose.

L'INNOVAZIONE

La società è sempre più attenta a promuovere e a stimolare l’adozione di pratiche ecocompatibili ed è positivamente influenzata dalle soluzioni ecosostenibili, soprattutto se proposte dalle istituzioni.

L’esigenza di ridurre al minimo l’impatto ambientale è un tema fondamentale nelle

politiche pubbliche, il nostro progetto coniuga questa necessità al virtuosismo di coinvolgere ed arricchire tutta la comunità.

DOVE SIAMO

cell: +39 329 2145736

20900 Monza (MB)

 
 
LINKS
ABOUT

info@geomundis.it

info@geomundis.it

cell: +39 329 2145736

Via Ugo Foscolo, 13 

20900 Monza (MB) 

Note Legali

SOCIAL
  • Black LinkedIn Icon
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Google+ Icon

© 2018 by Geomundis