LINKS
ABOUT
SOCIAL
  • Black LinkedIn Icon
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Google+ Icon

info@geomundis.it

info@geomundis.it

cell: +39 329 2145736

Via Ugo Foscolo, 13 

20900 Monza (MB) 

Note Legali

© 2018 by Geomundis

L'Earth Overshoot Day è il giorno da cui parte il sovra sfruttamento della Terra.

Da quel giorno la popolazione mondiale ha già consumato tutte le risorse disponibili:

frutta e verdura, carne e pesce, acqua e legno disponibili per l’anno in corso.

Da qui in avanti si sta depredando il Pianeta.


Col passare degli anni il rapporto dell’impronta ecologica dell’umanità, cioè i suoi consumi, con la
biocapacità, cioè le risorse naturali che il mondo ha da offrire, è sempre più sproporzionato con il
risultato che l’Overshoot Day ricorre sempre prima: 15 anni fa era agli inizi di ottobre, mentre nel 2014 è stato celebrato il 19 agosto!

L’ultimo anno in cui il consumo dell’uomo è stato pari alle risorse terrestri è stato il 1970. Sempre più evidenti i costi di questo sforamento ecologico: deforestazione, siccità, scarsità di acqua dolce, erosione del suolo, perdita di biodiversità ed infine aumento dell’anidride carbonica nell’atmosfera.

Se le emissioni proseguiranno al ritmo attuale nel 2030 per soddisfare il fabbisogno dell’umanità serviranno due Terre, mentre se le emissioni globali fossero ridotte del 30% avremmo bisogno di una Terra e mezza. (Fonte Global Footprint Network).


Ora possiamo dare una svolta e invertire questo processo.

SCOPRI COME

CHI SIAMO

 
 
 

PARTNERS

DOVE SIAMO